Dieta dei Calciatori … il segreto del successo ! ! !

0
467

“Sognando Beckham” non è solo il titolo di un film ma racchiude le speranze di milioni di bambini e ragazzi che con il calcio cercano una rivincita personale, la notorietà e perché no un bel po’  di soldini!!!

Calciatore non è solo soldi, belle donne e popolarità ma anche “sacrifici” da atleta che inesorabilmente passano anche dalla tavola oltre al tanto allenamento.

Negli ultimi anni la TV ha sempre dato più risalto all’alimentazione dei nostri calciatori soffermandosi sugli chef che accompagnano le squadre in giro per il Mondo in modo da non stravolgere le buoni abitudini alimentari. Infatti un regime alimentare sbagliato può essere concausa di infortuni e di affaticamenti muscolari.

esterne

Per i nostri atleti semaforo verde a carboidrati di qualità, proteine facilmente assimilabili ed anche ai grassi preferibilmente vegetali oltre a vitamine e minerali.

Il lavoro di calciatore è un susseguirsi di fase aerobica ed anaerobica di resistenza e potenza esplosiva, pensiamo ai continui scatti agli arresti improvvisi ai tackle e salti per colpire di testa la palla ! ! !

Ci sono più stili alimentari che si addicono ai nostri beniamini che devono prediligere prima degli alimenti cibi ricchi di carboidrati, vitamine e minerali e dopo cibi prevalentemente proteici.

Andiamo ad un esempio pratico

Colazione:

Frutta fresca con succhi e frullati di frutta e verdure e piccole quantità di frutta secca da guscio. In alternativa fette biscottate, marmellata accompagnate con succo di frutta fresca.


Spuntino:

Frutta fresca


Pranzo:

Abbandonanti verdure crude e cotte … poi … pasta, riso, zuppe di cereali. I legumi è importante mangiarli insieme alla pasta o al riso in quantità che rispettino la proporzione: “per ogni grammo di legume 2 di pasta o riso” questo per permettere la piena assimilazione di tutti gli aminoacidi presenti.

Contorno: Insalata verde, con carote e verdure crude

per i condimenti i classi olio, sale e limone


Spuntino:

Frutta fresca anche sotto forma di succhi


Cena:

Abbandonanti verdure crude e cotte

Pesce e uova evitando il rosso!!! e le ever-green carni bianche

Contorno: Insalata verde con carote ed altre verdure crude (condire con olio, sale e limone)


Bandita la frutta dopo i pasti!!! (sempre a stomaca vuoto perché viene digerita nella parte bassa dello stomaco e ha tempi velocissimi di macerazioni ed incontrando altri cibi si ferma nella parte alta dello stomaco ed oltre a non permettere l’assimilazione dei nutrienti macerando crea moltissime tossine che devono essere espulse dal corpo con uno sforzo inutile.

 

LEAVE A REPLY