Calza della Befana Dietetica

0
691

Abbiamo lasciato il 2016 con il proposito di ritornare in forma? Ecco spuntare dopo nemmeno una settimana la vecchietta sulla scopa che ci tenterà con centinaia e centinaia tra dolciumi e caramelle…soluzioni? Niente panico per tutti coloro che sono a Dieta e non vogliono cadere in tentazioni è possibile una calza alternativa.
Ecco alcuni esempi di cosa possiamo mettere nella calza della Befana Light:

Biscottini light (350 kcal ogni 100 grammi) 2 albumi

biscottilight

Ingredienti
100 g di zucchero a velo
150 g di farina
Sale (un pizzico)
Procedimento
Sbattere gli albumi. Aggiungere lo zucchero a velo, la farina, il sale e la scorza di limone grattugiata. Impastare bene fino a ottenere un impasto omogeneo, se il composto dovesse risultare troppo asciutto aggiungere un altro albume. Formare una palla, avvolgerla con la pellicola trasparente e farla riposare in frigorifero per 30 minuti. Stendere la pasta su una spianatoia infarinata e fare una sfoglia di circa mezzo centimetro di spessore. Realizzare i biscotti usando gli stampi, poi metterli su una teglia coperta di carta da forno. Cuocerli in forno preriscaldato a 180°C per una decina di minuti.


Lecca lecca all’arancia (50 kcal per porzione)

leccalecca

Ingredienti

100 g di succo di arancia
100 g di acqua
80 g di zucchero di canna
cannucce di plastica sottili e colorate
carta trasparente
nastrini colorati

Procedimento

Unire tutti gli ingredienti in una casseruola e mescolare. Mettere la casseruola su un fuoco moderato e continuare a mescolare fino a far sciogliere completamente lo zucchero. Smettere di mescolare e lasciare cuocere il tutto. Quando il composto comincia a diventare denso, fare cadere qualche goccia in acqua fredda: se le gocce diventano subito solide la cottura è completa. Togliere la casseruola dal fuoco, ungere una teglia da forno e versare dei cucchiai di sciroppo caramellato ancora caldo formando dei dischetti. Inserire un bastoncino in ognuno di essi prima che si solidifichino. Lasciare raffreddare e poi staccare i lecca lecca dalla teglia. Avvolgere i lecca lecca nella carta trasparente lasciando fuoriuscire il bastoncino e chiudendo con un nastro colorato.


Gelatine di frutta (circa 50)

gelatinefrutta

Ingredienti
250 ml di Succo di Frutta Fresca
100 ml Acqua
200 gr Zucchero di Canna
5 gr di Agar Agar in Polvere

Procedimento
Per prima cosa dobbiamo ottenere il succo dalla frutta; in questa ricetta abbiamo usato le arance ma si può usare tutta la frutta che si vuole.
Otteniamo il succo in due modi: tramite un estrattore di succhi (in questo caso si avrà un succo più liquido) oppure tramite una centrifuga (otterremo un succo più “spesso”).
In un pentolino mettere l’acqua e portarla ad ebollizione. Quando ciò avviene versarvi dentro l’agar agar e, abbassando la fiamma, lasciamo bollire per altri 2 minuti mescolando fino a quando l’agar agar si sarà sciolto per bene. Togliamo poi dal fuoco.
Versiamo lo zucchero nella spremuta di frutta e giriamo fino a quando si sarà sciolto.
Adesso versiamo la spremuta zuccherata nel pentolino dell’acqua e rimettiamo su fuoco basso facendolo bollire per altri 3 minuti.
Nel frattempo foderiamo degli stampi alti circa 1 cm con della carta da forno e trascorso il tempo andiamo a versarci dentro il nostro composto.
Lasciamolo raffreddare per un paio d’ore.
A questo punto possiamo ritagliare dei quadrati di circa 1.5 cm di lato e degustarle…. Volendo si possono spolverare di zucchero, però quest’operazione va fatta appena prima di servirle in quanto lo zucchero tende a sciogliersi subito.
Si possono conservare in frigorifero per 3 o 4 giorni.

LEAVE A REPLY