L’Aglio

0
270

L’aglio è un ottimo alleato della sistema cardiovascolare, un vaso dilatatore abbassa la pressione arteriosa e il colesterolo, riduce la glicemia, è un antibiotico naturale, antifungino, antiparassitario, rinforza il sistema immunitario in più svolge un’azione chelante e in quanto contrasta l’accumulo di metalli pesanti nell’organismo.

I composti solforati contenuti nell’aglio sono responsabili della formazione del tipico odore, in particolare l’allicina: questa viene liberata quando l’enzima allinasi agisce sull’alliina, un composto incolore ed insapore che rappresenta il componente principale della droga fresca. La distruzione, anche la masticazione ovviamente, della struttura cellulare dell’aglio libera così il suddetto enzima, che determina idrolisi dei solfossidi e loro trasformazione in disolfuri e trisolfuri.

L’allicina è un antibiotico notevole inoltre l’aglio contiene altre sostanze antibatteriche come la Garlicina ricco di magnesio, calcio, fosforo, iodio e ferro; sono presenti tracce di zinco, manganese, selenio, vitamina C (solo nell’aglio fresco), provitamina A, vitamine B1-B2-PP; contiene sostanze ormono-simili ed enzimi (lisozima e perossidasi).

Proprietà principali dell’aglio:

  • Dona un aspetto sano alla pelle e favorisce la crescita del capelli (grazie all’acido fitinico);
  • Contiene alcaloidi che svolge un’azione simile a quella dell’insulina (l’aglio è considerato un valido supporto nelle terapie contro il diabete)
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Potente battericida
  • Potente vermicida
  • Regolatore della pressione arteriosa
  • Riduce il rischio di sclerosi delle arterie
  • Regolarizza il tasso di colesterolo e trigliceridi nel sangue
  • Valido antibiotico (in caso di flora batterica intestinale alterata)
  • Azione contro meteorismo e crampi addominali
  • Protegge dai pericolosi metalli pesanti (si comporta da chelante: in pratica, i composti solforati presenti tra le molecole dell’aglio si legano stabilmente alle molecole di mercurio, piombo e cadmio presenti nell’organismo, che in questo modo vengono eliminate con facilità)

Purtroppo se assunto in maniera massiccia può portare a gastriti, nausea, vomito e diarrea per l’aumento dell’acido cloridrico quindi è sconsigliato in soggetti con gastrite ed ulcera peptica.

L’aglio è onnipresente in tutte le ricette ma scopriamo in che modo particolare viene cucinato in Provenza per ottenere il massimo da questo miracoloso bulbo.


Valori nutrizionali (100 gr)

Calorie 149

Grassi 0,5 g

Acidi grassi saturi 0,1 g

Acidi grassi polinsaturi 0,2 g

Acidi grassi monoinsaturi 0 g

Colesterolo 0 mg

Sodio 17 mg

Potassio 401 mg

Carboidrati 33 g

Fibra alimentare 2,1 g

Zucchero 1 g

Proteine 6 g

Vitamina A          9 IU       Vitamina C          31,2 mg

Calcio    181 mg Ferro     1,7 mg

Vitamina D          0 IU       Vitamina B6        1,2 mg

Vitamina B12     0 µg       Magnesio            25 mg

LEAVE A REPLY