Le Fave un legume povero ma ricco di nutrienti

0
3284

Le Fave un legume povero ma ricco di nutrienti ideali per le diete ipocaloriche e possono essere mangiate sia cotte che crude.

Dal punto di vista nutrizionale, le fave sono alimenti molto ricchi e salutari: contengono il 5% di proteine e di fibre, il 4,5 % di carboidrati. La restante parte è composta da una minima percentuale di grassi e soprattutto acqua (pari all’84 %).

Proviamola in una versione light e super salutare

Valori nutrizionali (100 gr)

Calorie 88

Grassi 0,7 g

Acidi grassi saturi 0,1 g

Acidi grassi polinsaturi 0,3 g

Acidi grassi monoinsaturi 0,1 g

Colesterolo 0 mg

Sodio 25 mg

Potassio 332 mg

Carboidrati 18 g

Fibra alimentare 8 g

Zucchero 9 g

Proteine 8 g

Vitamina A          333 IU   Vitamina C          3,7 mg

Calcio    37 mg    Ferro     1,6 mg

Vitamina D          0 IU       Vitamina B6        0,1 mg

Vitamina B12     0 µg       Magnesio            33 mg

Fra le proprietà delle fave da evidenziare c’è sicuramente il fatto che questi legumi contengono sali minerali come magnesio, ferro, potassio, rame e selenio insieme ad una percentuale rilevante di vitamine, in particolare l’acido ascorbico. Grazie all’elevato contenuto in ferro le fave sarebbero particolarmente indicate per contrastare l’anemia, mentre le foglie essiccate di questa pianta faciliterebbero la diuresi.

Attenzione al favismo, un’allergia grave a questa leguminosa che porta anche a crisi di anemia ed è diffusa in alcune zone ‘isolate’ come la Sardegna.

Per mangiarla bisogna sempre ricordarsi di eliminare l’escrescenza posta lateralmente alla fava.

Proviamola in una versione light e super salutare

LEAVE A REPLY