Dieta del Panino, per dimagrire con velocità e facilità

0
17164

Abbiamo poco tempo per la pausa pranzo, ritornare a casa è una vera utopia quindi ripieghiamo sempre sul classico panino e con il passar del tempo l’ago della bilancia inesorabilmente inizia a salire per colpa dei condimenti e farciture delle tavole calde o peggio ancora dei fast-food.

Per non rinunciare alla facilità di preparazione e la possibilità di mangiarlo ovunque senza rischiare di diventare obesi è possibile iniziare la Dieta del Panino!

Calorie del pane (kcal/100gr):

  • Pane bianco 240
  • Pane Francese 280
  • Pane integrale di segale 205
  • Pane all’olio, di soia ed al latte: 300

Un ottimo consiglio per dimagrire senza grandi sforzi, infatti, è proprio quello di concentrare i cibi più ricchi di zuccheri nella prima parte della giornata, e in ogni caso entro le 16.00, perché si lascia così il tempo all’organismo di bruciare le calorie introdotte, sfruttandone l’energia e evitando l’assimilazione di grasso.


Cosa non mettere nel panino:

  • Ketchup aumenta di 100 Kcal/100gr
  • Maionese 750 kcal/100gr
  • Fritti
  • Salame
  • Mortadella
  • Pancetta

Cosa preferire:

  • Bresaola
  • Prosciutto cotto
  • Prosciutto crudo sgrassato
  • Pollo
  • Tacchino
  • Latticini (banditi formaggi a pasta dura e stagionati)
  • Mozzarella massimo 40 gr
  • Formaggio di capre fresco
  • Fiocchi di latte spalmati
  • Ricotta
  • Via libera a tutte le Verdure ! ! !

Esempio di Dieta del Panino (1200-1300 kcal al giorno)

TUTTI I GIORNI

Colazione:

– Una tazza di latte parzialmente scremato e due fette biscottate con un cucchiaio di marmellata. In alternativa, 1 yogurt magro con 2 cucchiai di fiocchi d’avena o 30 grammi di corn flakes. The o caffè non zuccherati.

Metà mattina:

– Frutta di stagione (a scelta: 1 pera, 1 mela, 100 grammi d’uva, 3 prugne)

Merenda (ore 16.00):

– Due palline di gelato alla frutta oppure 3 biscotti secchi.

Da bere insieme al panino: acqua naturale e una spremuta di arancio oppure un succo di frutta non zuccherato.

LUNEDÌ

Pranzo:

– Un panino con roast beef o bresaola e zucchine grigliate.

Cena:

– 150 grammi di filetto di tonno o pesce spada alla griglia oppure 200 grammi di merluzzo ai ferri, 200 grammi di insalata mista (lattuga, rucola, radicchio rosso e verde) e pomodori, 30 grammi di pane.

MARTEDÌ

Pranzo:

– Un panino con mozzarella, pomodoro e origano.

Cena:

– Minestrone di verdure, patate e legumi (farro, fagioli, ceci) con un cucchiaino di parmigiano grattugiato, 200 grammi di bietole o spinaci al vapore.

MERCOLEDÌ

Pranzo:

– Un panino con verdure alla griglia e formaggio caprino (o forma fresco) spalmabile.

Cena:

– 120 grammi di bistecca di manzo o 150 grammi di petto di pollo o tacchino alla griglia, 200 grammi di fagiolini al vapore, 30 grammi di pane.

GIOVEDÌ

Pranzo:

– Un panino con hamburger e peperoni alla griglia.

Cena:

– Una frittata con 2 uova e 150 grammi di zucchine a rondelle, 200 grammi di radicchio rosso o verde in insalata.

VENERDÌ

Pranzo:

– Un panino con tonno, lattuga e pomodoro.

Cena:

– 80 grammi di spaghetti con pomodoro fresco e basilico oppure conditi con salsa di pomodoro, 200 grammi di insalata verde mista con carote e sedano.

SABATO

Pranzo

un panino con hamburger e peperoni arrostiti

carote e sedano (150 g) oppure due pomodori

un frutto di stagione

Cena

Bistecca di manzo alla pizzaiola (120 g) con salsa di pomodoro, un filo di olio di oliva e origano

Zucchine e melanzane alla griglia, condite con un filo di olio extravergine di oliva

Una fetta di pane pugliese oppure di pane toscano

DOMENICA

Pranzo

90 g di baguette con prosciutto cotto e un cucchiaino di maionese light

Un frutto di stagione

Un ono oppure un gelato tipo biscotto

Cena

Due involtini di tacchino farciti con una sottiletta e una fetta di prosciutto cotto magro

Insalata di lattuga e pomodori condita con un filo di olio extravergine di oliva e aceto bianco

Una michetta oppure un francesino o una fetta di pane toscano

LEAVE A REPLY