Dieta Iposodica ma con Gusto (1300 calorie al giorno) per Eliminare Gonfiori e Liquidi in eccesso completa di menù Settimanale

0
1598

La dieta iposodica è una dieta povera di sale e povera alimenti che ne sono ricchi, ma non solo, lo schema alimentare che vediamo in questo articolo si basa su alimenti sani e senza additivi, un modo di mangiare ad effetto detox per eliminare le tossine che appesantiscono l’organismo.

Il menù settimanale iposodico è ricco di

Si consiglia di limitare più possibile il consumo di tutti quegli alimenti che contengono una dose eccessiva sale e di grassi saturi come formaggi stagionati, carne rossa e salumi.

L’esempio di dieta iposodica settimanale che vedremo tra poco si basa su un apporto calorico limitato a 1.300 calori al giorno: una dieta iposodica ipocalorica.

In condizioni normali in nostro organismo ha bisogno di una minima quantità di sodio, che corrisponde a circa 1 grammo – 1 grammo e mezzo di sodio al giorno (1 grammo di sodio corrisponde a 2,5 grammi di sale da cucina)

E’ stato valutato che un italiano medio consuma dai 10 ai 12 grammi di sale al giorno (equivale a 4 grammi di sodio), compreso il sale contenuto naturalmente negli alimenti e quello aggiungi da noi in cucina.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia di non consumare più di 5 grammi di sale da cucina al giorno che corrisponde a 2 grammi di sodio e questo significa limitare il consumo di sale a 1 cucchiaino da tè al giorno.

Cercando di limitare la dose di sodio a non più di 2 grammi al giorno (un cucchiaino di sale), cala la pressione e si dimagrisce.

In linea generale i cibi che andrebbero evitati in una dieta iposodica sono quelli che:

  • Contengono troppo sodio in natura
  • Contengono troppo sodio a causa dei processi di lavorazione a cui vengono sottoposti (esempio tutti i prodotti in scatola)
  • Nella dieta iposodica andrebbero evitati
    • Tutti i salumi
    • Tutte le conserve sotto sale
    • Formaggi stagionati
    • Latte intero
    • Pesci grassi come pesce affumicato e molluschi
    • Dolci
    • Pane con il sale
    • Salse e alimenti confezionati.

Ecco una bella lista di alimenti che contengono molto sale, perché è importante sapere che bastano 300 g di pizza o due fette di pane salato con 60 g di prosciutto crudo per raggiungere la dose di sodio giornaliera.

Gli alimenti più ricchi di sodio, oltre naturalmente al sale, alla salsa di soia, al pesce e verdure sotto sale e in salamoia, sono (mg/100 g):

Oltre 3 grammi e mezzo di sodio (8,75 g di sale) fino ai 1,5 g (3,75 g di sale)

  • alici sottolio 3668 mg
  • bresaola 2790 mg
  • pomodori secchi 2095 mg
  • parmigiano 1602 mg
  • scarola 1558 mg
  • speck 1557 mg
  • olive verdi 1556 mg
  • prosciutto crudo 1516 mg

Dai 1,5 grammi (3,75 g di sale) a 1 grammo (2,5 g di sale)

  • salame tipo Milano 1497 mg
  • gorgonzola 1395 mg
  • carne in gelatina 1322 mg
  • wurstel 1297 mg
  • Mortadella 1246 mg
  • Feta 1116 mg
  • Ketchup 1114 mg

ALIMENTI CONSENTITI POVERI DI SODIO

Gli alimenti che contengono poco sale sono tutte le verdure fresche di stagione come:

  • melanzane
  • pomodori
  • patate
  • peperoni
  • finocchi

Ma anche la frutta fresca come:

  • ciliegie
  • banane
  • mele
  • fragole

Contengono poco sodio anche la carne magra come:

  • pollo
  • tagli magri di bovino
  • tacchino
  • vitello
  • cavallo

Contengono poco sodio anche i alcuni tipi di formaggi e latticini come:

  • ricotta di mucca
  • fiocchi di latte
  • mozzarella
  • formaggi spalmabili light
  • latte scremato e parzialmente scremato

Inoltre via libera al consumo di molti tipi di pesce fresco, povero di sodio e ricco di potassio come

  • Merluzzo
  • Orata
  • Nasello
  • Trota
  • tonno

LA COLAZIONE, SPUNTINI E CONDIMENTI

Nella prima colazione si consiglia di mangiare una di queste alternative:

200 ml di yogurt magro + 30 g di fiocchi d’avena + un caffè

200 ml di latte parzialmente scremato + due fettine di pane senza sale + 2 cucchiaini di ricotta di mucca + un caffè

200 ml di latte di soia + 2-3 fette biscottate iposodiche (tipo: Panmonviso)e + 2 cucchiaini di miele + un caffè

Gli spuntini durante l’arco della giornata (ore 10:00 e ore 16.00) possono essere fatti con uno yogurt bianco, della frutta fresca oppure due fette biscottate o una fetta di pane con un po’ di miele o formaggio spalmabile con poco sodio.

Come condimenti si consiglia di evitare i grassi animali come burro e margarina, sughi confezionati, salse come senape, ketchup, maionese, dadi, mentre si consiglia l’uso dell’olio extravergine di oliva, aceto, limone, erbe aromatiche e spezie per preparare piatti saporiti senza usare troppo sale.

Ecco alcune spezie molto utilizzate in cucina come sostituti al sale per arricchire i piatti:

  • Salvia per insaporire zucca, uova, ricotta la carne e la pasta
  • Menta per insaporire zuppe fredde, yogurt e piselli
  • Alloro per insaporire stufati di carne, umidi e zuppe
  • Rosmarino per insaporire carne, patate e zucca
  • Zafferano per insaporire carne e pesce
  • Zenzero per insaporire le carote
  • Noce moscata per insaporire i cavolini di Bruxelles
  • Aneto per insaporire i broccoli, il salmone e vitello
  • Semi di finocchio per insaporire zuppe, frutti di mare e uova
  • Prezzemolo per insaporire sughi, minestre, uova, pesce, e carne
  • Curry per insaporire carne bianca, zuppe e pesce
  • Dragoncello per insaporire gli asparagi, pollo e pomodori
  • Erba cipollina per insaporire il pesce, uova, formaggi, insalate e vellutate di verdure
  • Aglio per insaporire piatti di carne e pesce
  • Origano per insaporire i pomodori, pollo alla griglia, uova e formaggi
  • Timo per insaporire i piselli, pollame e patate arrosto
  • Basilico per insaporire il pomodoro, piatti di pesce, carne bianca, uova

Per quanto riguarda l’uso di condimenti alternativi al sale da cucina si consiglia l’uso sale iposodico, sale marino integrale, che contengono meno sodio rispetto al comune sale da cucina, oppure sale asodico che è quasi totalmente senza sodio.

DIETA IPOSODICA DIMAGRANTE – MENÙ SETTIMANALE

Lunedì

Pranzo: 60 g di minestrone di verdure e legumi + due fette di pane senza sale

Cena: 150 g di petto di pollo alla griglia + spinaci a vapore + un frutto

Martedì

Pranzo: 150 g di pollo alla griglia + verdure alla griglia  + due fette di pane senza sale

Cena: spezzatino di vitello in umido con passata di pomodoro + zucchine grigliate + un frutto

Mercoledì

Pranzo: 200 g di platessa al pomodoro e basilico + insalata di lattuga + due fette di pane senza sale

Cena: 200 g di pesce spada al forno + melanzane alla griglia + un frutto

Giovedì

Pranzo: 80 g di pasta al pomodoro + verdura alla griglia + un frutto

Cena: 1 hamburger di manzo ai ferri + radicchio al forno + due fette di pane senza sale

Venerdì

Pranzo:  150 g di cosce di pollo al forno + zucchine e melanzane in padella + due fette di pane senza sale

Cena: 200 g di sogliola al forno +  fagiolini lessi + un frutto

Sabato

Pranzo: 150 g di petto di pollo ai ferri + pomodori in insalata + un frutto

Cena: 200 g di branzino al cartoccio + insalata di lattuga e rucola + due fette di pane senza sale

Domenica

Pranzo: insalata di tonno al naturale, fagiolini e funghi + due fette di pane senza sale + un frutto

Cena: 150 g di pollo al curry + bietole lesse + due fette di pane senza sale

ALTERNATIVE AL SALE

LEAVE A REPLY