I Consigli degli Esperti per sconfiggere la Culotte de Cheval

0
2917

 

La culotte de cheval non è una prerogativa delle donne con qualche kg in più anche molte donne magre conoscono bene questo flagello: quei cuscinetti tra sedere e fianchi che proprio non se ne vogliono andare! Perché? Secondo gli esperti, nella donna la distribuzione del grasso a livello del bacino e delle cosce ha un significato specifico: è funzionale, cioè, al mantenimento della specie perché rappresenta una scorta energetica che la donna tiene da parte, pronta ad essere utilizzata per eventuali gravidanze. E’ per questo che è così difficile perdere il grasso localizzato su fianchi e cosce, così come per gli uomini è un’impresa liberarsi del grasso depositato a livello addominale. Quella contro la culotte de cheval è sicuramente una battaglia durissima, ma non persa!

DIETA PER COMBATTERE LA CELLULITE E L’ODIATA RITENZIONE IDRICA

La culotte de cheval è uno strato di adipe che si accumula tra coscia e gluteo allargando la silhouette fino a renderla sproporzionata. La distribuzione del grasso corporeo è dettata dagli ormoni sessuali, ovvero gli estrogeni per le donne e il testosterone per gli uomini. Sono gli stessi ormoni che regolano la distribuzione dei caratteri sessuali secondari, quali la barba, i peli, l’attaccatura dei capelli e il timbro della voce. La culotte de cheval si installa mentre la vita ormonale scorre (pubertà, gravidanza, menopausa…), è spesso ereditaria ed è purtroppo difficile da eliminare del tutto. In più, quando l’organismo ha bisogno di energia, va a prenderla direttamente nella parte alta del corpo, mentre la follicolina (ormone prodotto dalle ovaie) favorisce l’aumento del peso nella parte bassa. Tanti fattori che rendono complicato dimagrire proprio dove vorremmo, ovvero dal bacino in giù.

Per combattere la culotte de cheval bisogna prediligere i cibi che contengono una bassa quantità di grassi. E’ importante prediligere i cibi proteici e ad alto contenuto di fibre.

DIETA PER COMBATTERE LA CELLULITE E L’ODIATA RITENZIONE IDRICA

Le natiche sono composte da 3 muscoli: il piccolo, il medio e il grande gluteo. E’ uno dei muscoli più potenti del corpo ed è, quindi, tra quelli che rispondono meglio se lo fai lavorare! Lo sport è indispensabile per rimodellare la silhouette.

Quello che vuoi, ovviamente, è ottenere risultati visibili! Per questo è fondamentale che tu faccia esercizi almeno 3 volte a settimana per almeno 20 minuti perché dai 20 minuti in su il corpo attinge alle riserve di grasso.

Gli sforzi intensi ma di breve durata vanno a intaccare le riserve di zuccheri, ma non il grasso, quindi bisogna fare esercizi che favoriscono il lavoro cardio-vascolare come la camminata, il jogging, la bicicletta, il vogatore, il nuoto o l’acquagym.

Buone abitudini per un sedere da sogno:

  • Scale – Anche se non hai fretta, salite le scale 2 a 2
  • Acqua – Bevi almeno 1,5 litri di acqua al giorno
  • Massaggi – Ripetili mattina e sera con un prodotto specifico. Sul mercato ne puoi trovare per tutte le tasche
  • Niente jeans strettissimi – I pantaloni troppo stretti non favoriscono la circolazione e provocano la cellulite
  • Esercizio quotidiano – Contrai i glutei ogni volta che ne hai la possibilità (in macchina, nella metro, davanti alla tv): ti aiuterà a rassodarli.

DIETA PER COMBATTERE LA CELLULITE E L’ODIATA RITENZIONE IDRICA

LEAVE A REPLY