Dimagrire e Mantenere il peso forma con la Dieta Dissociata da 1550 calorie al giorno

0
8458

La dieta dissociata è un regime alimentare completo e bilanciato che aiuta a dimagrire nei casi di sovrappeso e aiuta a mantenere il peso-forma abbinando anche attività fisica costante (con un allenamento di almeno 3-4 volte a settimana a giorni alterni, cioè un giorno di allenamento e un giorno di riposo). La dieta dissociata non associa mai carboidrati e proteine nello stesso pasto.

Nel menù della dieta dissociata da 1550 calorie al giorno proposta:

  • A pranzo sono inseriti i carboidrati di primi piatti a base di pasta, riso, gnocchi, patate o pane con verdure
  • A cena sono inserite a rotazione le proteine dei secondi piatti di carne, pesce, formaggio, uova, legumi e affettati magri accompagnati da verdure. A cena sono concessi solo 30 grammi di cracker o 50 grammi di pane per accompagnare i secondi piatti.

E’ possibile mangiare verdura cruda o cotta in quantità libera. Per i condimenti dei piatti bisogna fare attenzione all’ olio: ogni giorno sono concessi solo 5 cucchiaini di olio per condire i cibi.

La frutta va invece mangiata lontano dai pasti principali: nella dieta dissociata la frutta non va mai mangiata dopo pranzo o dopo cena, ma va mangiata nello spuntino di metà mattina e nella merenda del pomeriggio lontano dai pasti principali. Queste sono le semplici regole base per seguire correttamente la dieta dissociata che può essere mantenuta anche come regime alimentare sano e bilanciato da seguire sempre.

Di seguito ecco lo schema per iniziare la dieta dissociata.

Dieta Dissociata da 1550 calorie al giorno

REGOLE DA SEGUIRE SEMPRE:

CONDIMENTI: ogni giorno sono concessi 5 cucchiaini (25 grammi) di olio extravergine d’ oliva per condire i piatti, via libera invece ad aceto (anche di mele), limone e spezie per condire i piatti.

SPUNTINI: 350 grammi di frutta fresca di stagione al giorno da consumare nello spuntino di metà mattina e a merenda (175 grammi di frutta a spuntino)

SCHEMA MENU DIETA DISSOCIATA DA 1550 CALORIE AL GIORNO:

COLAZIONE: 40 grammi di biscotti secchi o cereali + 150 ml di latte parzialmente scremato oppure 125 grami di yogurt magro (anche alla frutta) + caffè o tè

PRANZO: a scelta o rotazione tra

– 90 grammi di pasta o riso conditi con sugo di verdure (come pomodoro, peperoni, melanzane, zucchine, funghi)

– un panino da 90 grammi con insalata, pomodori crudi e verdure grigliate alla piastra (come peperoni, melanzane, zucchine)

– 300 grammi di gnocchi di patate conditi con sugo di verdure

– 300 grammi di patate lesse + insalata e verdure cotte (come cavolo, spinaci, verza) o crude (come finocchi, pomodori, cetriolo) a piacere

CENA: a rotazione tra

– 100 grammi di carne 1 volta a settimana (preferire carne bianca come pollo, tacchino e coniglio) + insalata o verdure cotte a piacere

– 120 grammi di pesce 2 volte a settimana (per la scelta del pesce magro è utile la tabella delle calorie del pesce che trovate qui: Tabella calorie pesce per la Dieta) + insalata e verdure crude o cotte a piacere

– 100 grammi di formaggio fresco magro a scelta tra mozzarella, ricotta e fiocchi di latte una volta a settimana + insalata e verdure crude o cotte a piacere

– 50 grammi di salumi sgrassati magri a scelta tra bresaola, speck, prosciutto cotto o crudo 1 volta a settimana + 1 panino da 50 grammi + insalata e verdure crude o cotte a piacere

– 50 grammi di legumi secchi (o 125 grammi cotti) a scelta tra lenticchie, ceci, fagioli o piselli una volta a settimana + insalata e verdure crude o cotte a piacere

– 2 uova una volta a settimana + insalata e verdure crude o cotte a piacere.

Note:

– se non ti senti sazio, puoi mangiare sia a pranzo che a cena verdura a piacere;

– se non ti senti sazio, ogni giorno a cena puoi consumare 30 grammi di cracker o 50 grammi di pane;

– se nel menù della cena non ti piace qualche proposta, ad esempio se non ti piacciono i legumi, puoi sostituirli con la carne o il pesce;

– 1 volta alla settimana puoi sostituire un pasto completo con una pizza ortolana (alle verdure) oppure una pizza margherita.

LEAVE A REPLY