La Miglior Tisana per Combattere la Fibromialgia, artrite e stanchezza cronica

0
10729

La tisana di cui stiamo parlando è una bevanda a base di timo, una pianta molto apprezzata per le sue proprietà benefiche. Una tazza di tè di timo al mattino, ha la capacità di rafforzare lo spirito, dare conforto allo stomaco, combatte colpi di tosse e donare un benessere generale all’organismo.

Molto utilizzata sin dai tempi più antichi, con il timo si curavano i disturbi nervosi, le paralisi, gli attacchi epilettici e l’influenza. Inoltre, per chi soffriva di insonnia si usava mettere un rametto di timo accanto al cuscino in modo da favorire un sonno riposante e tranquillo. Consumare timo aiuta a rafforzare la ghiandola timo, situata al centro del petto, che si atrofizza col tempo facendoci perdere progressivamente le nostre capacità. E’ stato dimostrato un forte legame tra la ghiandola timo e la fibromialgia. La fibromialgia è una malattia che può coinvolgere il sistema immunitario e i neurotrasmettitori endocrini, e la ghiandola timo controlla il sistema immunitario oltre a produrre i linfociti T che sono sempre compromessi nei pazienti affetti da fibromialgia. Il timo presente olio essenziali che hanno proprietà antireumatiche, antiparassitarie, antisettiche, antivirali e antifungine. Il timo è ricco di vitamine, minerali e principi attivi che lo rendono utilissimo per combattere mal di gola, tosse, laringite, asma, infiammazione della bocca, artrite reumatoide, acne, candida, dolori mestruali, bronchite acuta e cronica, pressione alta e colesterolo.

Per preparare una tisana a base di timo basta un cucchiaino di timo secco o due cucchiai di timo fresco e una tazza di acqua. Per la preparazione bisogna far bollire l’acqua, aggiungere il timo alla pentola quando raggiunge l’ebollizione e spegnere la fiamma. Lasciate riposare per circa 5 minuti e infine versate in una tazza filtrando l’erba. L’ideale è bere la tisana ogni mattina prima di fare la colazione.

 

LEAVE A REPLY